Orario Invernale: 9.30 – 18.00 | Ultimo ingresso: 16.30

Orario Invernale: 9.30 – 18.00 | Ultimo ingresso: 16.30

Codex Seraphinianus

Collana “I segni dell'uomo”
1981

Il Codex Seraphinianus è un'enciclopedia surreale nella quale i diversi campi del sapere (biologia, mineralogia, botanica, ma anche moda, giochi o architettura) vengono ribaltati seguendo un'impostazione fantasiosa e immaginaria. Il titolo latino richiama espressamente il minuzioso lavoro da amanuense eseguito dall'architetto romano Luigi Serafini negli anni Settanta, appositamente per Franco Maria Ricci e per le sue pubblicazioni. Da sottolineare il testo che accompagna le tavole composto da caratteri grafici completamente frutto dell'immaginazione dell'autore: "una grafia corsiva, agile ed elegante, che appena ci sembra di riuscire a leggere, di nuovo ci sfugge" (I. Calvino). La prima edizione del "Codex" risale al 1981, quando Ricci pubblicò l'opera in due volumi nell'elegante collana "I segni dell'uomo".