Orario Invernale: 9.30 – 18.00 | Ultimo ingresso: 16.30

Orario Invernale: 9.30 – 18.00 | Ultimo ingresso: 16.30

Busto raffigurante la Maddalena

Scultore dell’ambito di Donatello
XV – XVI secolo, Terracotta

Questo mezzo busto, di dimensioni ridotte, ritrae una donna matura vestita di una tunica leggera e serrata alla vita da una cintura, che segna anche il termine inferiore dell’effige (forse un tempo sorretta da un piedistallo). Le braccia fanno parte della composizione soltanto in parte, dalle spalle al gomito. Non è visibile alcuna traccia di colore, anzi certi dettagli particolarmente minuziosi del volto possono far escludere che la scultura fosse dipinta. Il panneggio fitto ed elegante della veste appare come il proseguimento dell’intaglio altrettanto nitido dei capelli, calanti lungo il collo e sopra le spalle, che incorniciano il viso ricco di espressione. La bocca è aperta, lo sguardo è rivolto verso l’alto, le pupille sono marcate da due solchi profondi. La fronte è corrucciata, come in un moto di intima sofferenza. Il misterioso autore dell’opera è un plasticatore esperto, che dimostra una raffinatezza notevole nell’intaglio dei capelli e nei tratti del viso carichi di elementi sentimentali. È quattrocentesca la fisionomia del ritratto a mezzobusto che, già a un primo e generico sguardo, mostra riferimenti alla scuola o all’ambito di Donatello.