Maria Luigia Imperatrice dei francesi

François Joseph Bosio
(1768-1845)
1810, Marmo

In questo ritratto l’Imperatrice Maria Luisa (1791-1847) è raffigurata con un’elaborata acconciatura e un diadema che le cinge la testa; è vestita all’antica, con il petto avvolto in un morbido tessuto trattenuto sulla spalla destra da un fermaglio. Molto apprezzato all’epoca, il busto diventerà il ritratto ufficiale dell’Imperatrice, riprodotto anche dagli scultori italiani che

lavorarono nel periodo dell’Impero. François Joseph Bosio, lo scultore che firma l’opera, raggiunse una grande fama all’inizio del XIX secolo proprio per i lavori commissionatigli da Napoleone.

Aspramente criticata dai francesi per aver abbandonato Napoleone nel momento della sventura, Maria Luigia – così aveva deciso di italianizzare il suo nome – fu tuttavia amata dai parmensi, che le tributarono l’appellativo di “buona duchessa”.