Gaetano Gandolfi e i volti della scienza nella Pinacotheca Bassiana di Bologna

 

20 febbraio – 4 aprile 2016

A cura di Donatella Biagi Maino
e con la collaborazione dell’Università di Bologna e del Museo di Storia Naturale dell’Università degli Studi di Parma

Fedele alla propria tradizione, la Fondazione Franco Maria Ricci riscopre autori importanti, spesso noti agli esperti e agli appassionati, ma ancora distanti dal grande pubblico.

Gaetano Gandolfi è un artista versatile e raffinato che ha segnato la storia del Settecento bolognese.

La sua meravigliosa e inedita serie di ritratti ad acquarello dei grandi botanici e naturalisti della storia,esposta per la prima volta al pubblico al Labirinto della Masone, è lo spunto per narrare lo stretto legame che nell’Italia XVIII secolo ci fu tra le accademie degli artisti e quelle degli scienziati.