Attività didattiche

“Quod in juventute discitur …”

Ciò che si impara in gioventù, si conosce per sempre. 

Il Labirinto della Masone ha in programma, per l’anno scolastico 2017/2018, alcune attività didattiche rivolte ai bambini e ai ragazzi delle scuole dell’infanzia, primarie e secondarie. Le classi verranno guidate nei viali del Labirinto e nelle sale del Museo, attraverso la collezione d’arte e di libri di Franco Maria Ricci, per approfondire diversi aspetti della cultura e della tradizione europea.

Le visite e i laboratori potranno essere effettuati negli orari di apertura del complesso nelle giornate di lunedì, mercoledì, giovedì, venerdì. Gli orari verranno concordati preventivamente.

Un’introduzione generale sarà seguita da un approfondimento (ed eventuale laboratorio) a scelta dell’insegnante: Visita classicaArte e Collezione di Franco Maria Ricci, Editoria e Grafica, Labirinti, Visita personalizzata. Le visite saranno adeguate all’età dei partecipanti.

Informazioni e prenotazioni:
0521/827081
didattica@francomariaricci.com

I / VISITA STANDARD

1. Il Labirinto della Masone

Visita guidata per bambini e ragazzi al Labirinto di bambù più grande del mondo e alla splendida Collezione di opere d’arte dell’editore Franco Maria Ricci. Il percorso inizia con una passeggiata tra i bambù del Labirinto che permetterà di conoscere meglio questa bellissima pianta, poco nota nelle sue numerose varietà; si prosegue poi con la visita alle Collezioni (dipinti, sculture e oggetti d’arte eseguiti tra il XVI e il XX secolo), con alcuni approfondimenti.

 

Dettagli

Indicato per le scuole dell’infanzia, primaria e secondaria di I e II grado (adattabile a seconda dell’età dei partecipanti)

Durata: h 1,30

Partecipanti: min. 20 / max. 25

Costo: 10,00 euro per partecipante. Sono previste gratuità per gli insegnanti accompagnatori (un insegnante ogni 20 alunni)

II / PROPOSTE DIDATTICHE PER LE SCUOLE DELL’INFANZIA E PER LE SCUOLE PRIMARIE

2. Una lezione di botanica al Labirinto per i più piccoli!

Si accompagneranno i bambini in maniera giocosa nel Labirinto di bambù, provando a fare scegliere di volta in volta a loro il percorso con l’aiuto anche del filo di Arianna o dei sassolini per uscire…Nel Labirinto si spiegheranno le diverse specie di bambù che si possono incontrare: saranno poi i bambini a doverle trovare durante il percorso fino all’uscita. Il laboratorio permetterà poi anche ai più piccoli di “portarsi a casa” un pezzetto di labirinto, ricreando lo scorcio che più li ha colpiti e decorandolo con foglie di bambù.

Informazioni

Durata: h 1.30

Partecipanti: minimo 20 / massimo 25 per gruppo

Costo: 10,00 euro per partecipante. Sono previste gratuità per gli insegnanti accompagnatori (un insegnante ogni 20 alunni)

3. Caccia al dettaglio

Come sosteneva Ludwig Mies van der Rohe “Dio è nei dettagli”: sono spesso i particolari a rendere tale un capolavoro. Durante la visita al Museo, si proporranno ai ragazzi delle immagini rappresentanti alcuni dettagli tratti dalle opere d’arte esposte (dipinti, sculture, disegni, ecc…), invitandoli a cercare l’oggetto d’arte da cui sono tratti. Poi si osservarà insieme approfonditamente l’opera: lo spazio, i personaggi, i colori, per arrivare a ipotizzare anche i suoni, gli odori e i discorsi che i personaggi nelle opere potrebbero fare tra loro. Si cercherà insieme di “dare vita” ai personaggi ritratti. Nel percorso didattico è prevista anche la visita al Labirinto di bambù.

Informazioni

Durata: h 1.30

Partecipanti: minimo 20 / massimo 25

Costo: 10,00 euro per partecipante. Sono previste gratuità per gli insegnanti accompagnatori (un insegnante ogni 20 alunni)

III / PROPOSTE DIDATTICHE PER LE SCUOLE PRIMARIE  E SECONDARIE

4. Tecniche pittoriche e materiali utilizzati nelle opere d’arte

Si osserveranno alcuni dipinti e disegni della Collezione di Franco Maria Ricci eseguiti con  tecniche pittoriche differenti (olio su tavola, olio su tela, tempera, pastello su pergamena, matite  colorate, acquerelli) e alcune sculture eseguite con materiali diversi (marmo, gesso, terracotta,  cera e avorio) per fare conoscere ai bambini e ai ragazzi le differenze tra i materiali e il loro  utilizzo nella creazione dell’opera. Seguirà un laboratorio nel quale i ragazzi proveranno ad esercitarsi nelle varie tecniche pittoriche (tempera, acquarello, pastelli) o scultoree (dash) a scelta dell’insegnante.

Informazioni

Durata: h 2

Partecipanti: minimo 20 / massimo 25

Costo: 12,00 euro per partecipante. Nel percorso didattico è prevista anche la visita al Labirinto di bambù. Sono previste gratuità per gli insegnanti accompagnatori (un insegnante ogni 20 alunni)

5. La passione per il Ritratto

All’interno della collezione di Franco Maria Ricci sono presenti numerosi ritratti di personaggi storici, eseguiti tra il XVI e il XIX secolo. Il ritratto mostra non solo l’aspetto fisico e psicologico del personaggio, ma molto spesso anche il suo status sociale. Il percorso si proporrà di illustrare chi furono i personaggi rappresentati anche attraverso il loro abbigliamento, gli accessori e gli oggetti che li circondano. Conoscere la vita dei personaggi raffigurati è lo spunto per approfondire in maniera originale alcuni temi della Storia italiana ed europea. Nel percorso didattico è prevista anche la visita al Labirinto di bambù.

Informazioni

Durata: h 1.30

Partecipanti: minimo 20 / massimo 25

Costo: 10,00 euro per partecipante. Sono previste gratuità per gli insegnanti accompagnatori (un insegnante ogni 20 alunni)

6. Come si fa un libro?

All’interno del Labirinto di Franco Maria Ricci, editore di fama mondiale, oltre alla ricchissima collezione di opere d’arte, è presente anche la splendida biblioteca, che permetterà ai ragazzi di capire come si fa un libro, in particolare un libro d’arte. Il percorso prevederà una breve introduzione sulla storia dell’editoria e la spiegazione dei principali passaggi per la creazione di un libro: saranno anche mostrati alcuni strumenti del lavoro tipografico. Infine ci si soffermerà sulla storia de “Il Principe dei Tipografi, il Tipografo dei Principi”, Giovan Battista Bodoni. Nel percorso didattico è prevista anche la visita al Labirinto di bambù.

Informazioni

Durata: h 2

Partecipanti: min. 20 / max. 25

Costo: 12,00 euro per partecipante. Sono previste gratuità per gli insegnanti accompagnatori (un insegnante ogni 20 alunni)

7. I Labirinti nella storia

Si racconterà la storia e l’evoluzione dei labirinti: da luoghi che costituivano l’espressione di un potere forte e tirannico, a simboli del pellegrinaggio a Gerusalemme, a giardini costruiti per il piacere e il divertimento dei nobili, a metafora della realtà o della condizione umana. Il labirinto ha una doppia natura: dentro ci si perde, esso sfida le nostre capacità di orientamento… ma in una visione dall’alto o guardando una pianta tutto ha un senso, e si nota quella simmetria caratteristica anche degli edifici sorprendenti che il Labirinto racchiude, e che sono progettati secondo le tradizionali proporzioni classiche. Si farà quindi una passeggiata all’interno del Labirinto per scoprirne forma e caratteristiche.

Informazioni

Durata: h 1.30

Partecipanti: minimo 20 / massimo 25

Costo: 10,00 euro per partecipante. Sono previste gratuità per gli insegnanti accompagnatori (un insegnante ogni 20 alunni)

8. Le mostre temporanee al Labirinto

Le mostre temporanee al Labirinto sono sempre legate alla storia dell’editore Franco Maria Ricci: a volte gli artisti sono delle sue “scoperte”o “riscoperte”, sempre si tratta di mostre interesanti e curiose. In base all’artista a cui è dedicata la mostra nel periodo in cui è chiesta l’attività didattica, si proporrà di volta in volta un percorso di approfondimento che permetterà agli studenti di conoscere la sua storia, le sue opere e la tecnica utilizzata.

Informazioni

Durata: h 1.30

Partecipanti: minimo 20 / massimo 25

Costo: 10,00 euro per partecipante. Sono previste gratuità per gli insegnanti accompagnatori (un insegnante ogni 20 alunni)

9. Alla scoperta del Labirinto della Masone e della particolare pianta di bambù

Il percorso è dedicato alla creazione del Labirinto di Franco Maria Ricci, dal sogno dell’editore, ai primi progetti, agli esperimenti con il bambù fino alla realizzazione. Dopo una spiegazione sulle scelte architettoniche e sugli edifici, progettati con l’architetto Pier Carlo Bontempi, ci si concentrerà sulla pianta di bambù, andando alla ricerca nel Labirinto delle diverse specie presenti e studiandone insieme le caratteristiche specifiche. Il laboratorio permetterà poi ai ragazzi di creare piccoli oggetti con le potature dei bambù.

Informazioni

Durata: h 2

Partecipanti: minimo 20 / massimo 25

Costo: 12,00 euro per partecipante. Sono previste gratuità per gli insegnanti accompagnatori (un insegnante ogni 20 alunni)

IV / PROPOSTE DIDATTICHE PER LE SCUOLE SECONDARIE

10. La moda e lo stile dal Rinascimento all’Art Déco nelle opere della collezione Ricci

Anche la moda, nei secoli, è stata soggetto dell’Arte o Arte stessa: spesso Franco Maria Ricci si è interessato ai grandi artisti della moda soprattutto italiana, dedicando loro persino una collana di libri molto raffinata. Nella sua collezione d’arte, inoltre, si può ripercorrere attraverso diverse opere il mutamento della moda nei secoli attraverso l’analisi dei dipinti e dei dettagli: abiti, gioielli, acconciature…Nel percorso didattico è prevista anche la visita al Labirinto di bambù.

Informazioni

Durata: h 1.30

Partecipanti: minimo 20 / massimo 25

Costo: 10,00 euro per partecipante. Sono previste gratuità per gli insegnanti accompagnatori (un insegnante ogni 20 alunni)

11. Passione per la grafica

Franco Maria Ricci, tra gli anni Sessanta e Settanta, inizia la sua attività come grafico e disegna marchi per molte aziende italiane e internazionali. Per Ricci il marchio trasmette sulla carta un’immagine che deve corrispondere a una funzione precisa: deve far capire subito, a chi lo osserva, l’idea di fondo del soggetto industriale, senza sottomettersi al cambio delle mode. Come graphic designer Franco Maria Ricci ha elaborato il marchio per le cucine SCIC, la Camera di Commercio di Parma, la Cassa di Risparmio di Parma, la SMEG, le Poste Italiane e i biglietti ALITALIA.

L’attività di Franco Maria Ricci come graphic designer sarà lo spunto per illustrare, anche attraverso delle prove, le funzioni e i problemi estetici di equilibrio e di riconoscibilità che coinvolgono il lavoro del graphic designer oggi come ieri. Nel percorso didattico è prevista anche la visita al Labirinto di bambù.

Informazioni

Durata: h 1.30

Partecipanti: minimo 20 / massimo 25

Costo: 10,00 euro per partecipante. Sono previste gratuità per gli insegnanti accompagnatori (un insegnante ogni 20 alunni)

Visite personalizzate per le scuole

Oltre alle proposte didattiche qui elencate, è possibile progettare e realizzare percorsi didattici che nascono da richieste specifiche o idee provenienti da docenti o Istituti. Inoltre i percorsi proposti potranno comunque, su richiesta dell’insegnante, essere adeguati all’età dei partecipanti

Pranzo al sacco con il Menù Didattica del Bistrò Spigaroli al Labirinto

Sarà possibile, anche quest’anno, pranzare con noi al Labirinto!
Il costo della consumazione è di 5 euro a persona, da aggiungersi all’offerta didattica scelta. È ovviamente necessario indicare la quantità delle consumazioni richieste alla conferma della prenotazione, precisando eventuali intolleranze, allergie e modifiche specifiche al menù.

Trasporto

Da quest’anno il Labirinto offre la possibilità di fruire di un servizio di trasporto in pullman!
Il preventivo personalizzato verrà formulato di volta in volta su richiesta.